Gli spaghetti con le meatballs. Anche no.

Qualche sera fa, a Melbourne, mi hanno chiesto come prepariamo noi italiani gli spaghetti con le meatballs, cioè gli spaghetti con le polpette. In maniera educata ho cercato di spiegare che noi italiani non ci sogneremo mai di mettere delle polpette grandi quando un iceberg in mezzo a un piatto di spaghetti – rigorosamente al dente – conditi con del buon sugo al pomodoro.

Lo stupore nei loro occhi era evidente. Ma come? Non è un piatto della tradizione culinaria italiana?

NO.

No perché se vi sentono i miei familiari (sono cresciuta in un ristorante) forse vi fulminano all’istante.

No perché noi gli spaghetti li mangiamo con la carbonara, per esempio.

No perché le polpette sono un secondo piatto e non lo mangiamo insieme alla pasta.

No perché, se proprio vogliamo dirla tutta, noi gli spaghetti non li mangiamo manco con la bolognese sauce – piatto che voi credete un altro baluardo della cucina italica. A Bologna, patria del ragù, si mangiamo le tagliatelle all’uovo.

Perché?

Perché è così. E non si discute.

Gli spaghetti with meatballs sono propinati all’estero come un vero e proprio simbolo del Belpaese. Il più delle volte nel piatto troverete polpette giganti e spaghetti come contorno.

Se esistono gli spaghetti con le meatballs non può essere solo colpa di Walt Disney e di quella scena in Lilly e il Vagabondo. Scena che per altro ha contribuito a innescare in noi bambine la malsana e continua ricerca di romanticismo. Anche in un piatto di spaghetti.

Lilly e il vagabondo

Dobbiamo tornare indietro di un bel po’ di anni. Arrivare agli inizi del Novecento, a New York, nel quartiere di Little Italy. Molte delle nostre ricette non venivano apprezzate così com’erano e si è così deciso di rivisitarle e adattarle ai gusti del loco, in un America che è diventata la patria del fast food qualche decina di anni dopo. Ma questa è un’altra storia.

Esplicativa del fenomeno è una scena di Big Night. Il film, uscito nel ’96, racconta la storia di due fratelli italiani emigrati in America che decidono di aprire un ristorante. I due si scontrano sulla gestione della cucina e sui piatti da preparare, e alla fine… ecco serviti in tavola gli spaghetti con le meatballs.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...